Fabio Fognini, tigre in campo con Hydrogen

Fabio Fognini sconfigge Andy Murray e si guadagna l’accesso agli ottavi di finale. Al Foro Italico di Roma, la sua performance che ha messo ko lo scozzese numero uno al mondo si è conclusa con una dedica speciale.

120350926-5b8da682-52ad-46e4-98c6-89c66d0e8cf2

Ha portato fortuna al tennista ligure il logo del teschio sulla divisa Hydrogen, al debutto durante gli Internazionali di Roma. Sulle spalle della maglia una tigre, simbolo di forza, ma Fabio Fognini ha mostrato in campo anche il suo lato tenero.
Non solo il dito in bocca a mo’ di ciuccio, che ormai è un classico per gli sportivi in dolce attesa: Fabio Fognini a fine partita ha scritto sulla telecamera “Ciao Nina, manca poco poco“. Per chi non lo sapesse, Nina non è il nome del bebè ma il soprannome della moglie Flavia Pennetta, incinta del loro primo figlio e quasi al termine della gravidanza. Nina è il diminutivo di “nonnina”: i due hanno infatti 6 anni di differenza.

Fabio Fognini, tigre in campo con Hydrogenultima modifica: 2017-05-17T17:19:56+00:00da giorgio6614
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento